Torte

Torta con crema di mandorle e amarene

Per il Pan di Spagna
6 uova
150 gr di farina
30 gr. di cacao
180 gr di zucchero
un cucchiaino di aroma alla vaniglia

Per lo sciroppo
300 ml di acqua
3 cucchiai di zucchero

Per farcire
Crema alle mandorle

Per ricoprire
Cioccolato fondente (almeno 150-200 grammi)
Latte di mandorla
Amarene sciroppate

In una planetaria montare molto bene uova e zucchero, il composto deve risultare ben gonfio e spumoso. Aggiungere l’aroma alla vaniglia e, poco per volta e a pioggia, la farina e il cacao setacciati, mescolando molto delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto.
Mettere il composto in una teglia rotonda imburrata da 28 cm e lasciare cuocere a 180 gradi per 35 minuti.
Lasciare riposare la torta – di solito la preparo il giorno prima per farcirla l’indomani -.
Durante la cottura della torta preparare lo sciroppo portando a bollore l’acqua con lo zucchero. Lasciare raffreddare.
Tagliare la torta a metà e bagnare con lo sciroppo.
Coprire con la crema alle mandorle.
Bagnare la seconda metà della torta e adagiare sulla metà farcita.
Preparare la copertura.
Sciogliere in un pentolino, facendo molta attenzione a non bruciarlo, il cioccolato fondente e aggiungere poco alla volta il latte alla mandorla.
(Io sono andata ad occhio, deve risultare un composto liscio e non troppo denso).
Versare il composto di cioccolato sulla torta.
Farcire con mandorle sciroppate.
Lasciare intiepidire e mettere in frigo per rassodare.

La torta
L’interno della torta

Alla prossima! 🙂

Pubblicità
Recensioni, Torte

Torta Harry Potter

Il tema di quest’anno per festeggiare il 10° compleanno di Anna con amici e parenti è stato Harry Potter.
Da quattro anni a questa parte in occasione dei compleanni di Anna abbiamo scelto un tema ben preciso (dico “abbiamo” perché ovviamente l’ultima parola spetta sempre a mia figlia), siamo partite con le Lalaloopsy, passando a Frozen e successivamente a Geronimo Stilton. C’è stata una sorta di “crescita”: dalle bamboline ad un personaggio ben più impegnato come Harry Potter e io non posso che esserne orgogliosa.
Le scelte sono sempre state fatte su argomenti che interessano ad Anna e nell’ultimo anno Harry Potter l’ha incuriosita parecchio, partendo con la visione dei film in TV e passando ai libri, ben più impegnativi.

Per questa festa ho preparato una torta pan di spagna farcita con crema spalmabile alla nocciola e ricoperta con pasta di zucchero colorata.

Per la pasta di zucchero colorata mi sono affidata al sito decorazioni dolci con cui mi sono trovata benissimo, la spedizione è stata molto veloce. La pasta di zucchero che ho acquistato è della FunCakes, dall’ottimo prezzo e molto facile da lavorare e stendere anche per una poco esperta come me. Nel complesso sia il sito che i prodotti mi hanno soddisfatta!

Ecco la preparazione.

Torta Harry Potter

Per il Pan di Spagna
7 uova;
180 gr di farina;
30 gr. di cacao;
210 gr di zucchero;
un cucchiaino di aroma alla vaniglia.

Per lo sciroppo:
300 ml di acqua;
3 cucchiai di zucchero.

Per farcire:
Crema spalmabile alla nocciola;

Per ricoprire:
Marmellata di pesche;
Pasta di zucchero bianca e colorata Funcakes.

Il procedimento per fare il pan di spagna è quello che uso sempre: in una planetaria ho montato molto bene  uova e zucchero, il composto deve risultare ben gonfio e spumoso. Ho aggiunto l’aroma alla vaniglia e, poco per volta e a pioggia, la farina e il cacao setacciati mescolando con una spatola molto delicatamente dal basso verso l’alto per non sgonfiare il composto. Ho messo il composto in una teglia rotonda da 28 cm e l’ho lasciato  cuocere a 180 gradi per 35 minuti. Ho lasciato riposare  la torta – di solito la preparo il giorno prima per farcirla l’indomani -.
Durante la cottura della torta ho preparato lo sciroppo portando a bollore l’acqua con lo zucchero. Anche in questo caso ho lasciato raffreddare.
Il giorno dopo ho tagliato la torta a metà, ho appoggiato la parte inferiore sul piatto da portata e l’ho bagnata con metà del liquido. Ho coperto con la crema alle nocciole.
Ho bagnato la seconda metà della torta e l’ho adagiata sulla metà farcita.

Ho steso la pasta di zucchero bianca e l’ho stesa sulla torta velata di marmellata (importante per far aderire e “attaccare” bene la pasta di zucchero al pan di spagna) e ho decorato con pasta di zucchero colorata.

Ecco il risultato:

IMG_2086IMG_2084

Non è un super-capolavoro ma io ne sono comunque orgogliosa e a mia figlia  è piaciuta un sacco!

A presto! 🙂

Recensioni, Torte

Torta con le bandierine 

Qualche giorno fa è stato il compleanno di Anna.

Per l’occasione ho deciso di preparare un pan di spagna farcito con la crema spalmabile Pernigotti Gianduia, decorata con crema da montare alla soia Hoplà, mompariglia colorata e bandierine fatte con degli washi tape.

TORTA CON BANDIERINE
6 uova;
180 grammi di zucchero;
150 gr di farina;
30 gr. di cacao;
un cucchiaino di aroma alla vaniglia;
crema spalmabile Gianduia Pernigotti;
crema da montare alla soia;
mompariglia colorata.

Montare le uova con lo zucchero finchè sono belle spumose.
Successivamente aggiungere a pioggia e poco per volta la farina e il cacao setacciati, molto delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
Versare poi in una teglia da forno e cuocere per 35 minuti a 180 gradi.
Togliere e far raffreddare e riposare per almeno una notte.

Preparare lo sciroppo per bagnare il pan di spagna portando ad ebollizione 400 ml di acqua e 4 cucchiai di zucchero. Togliere dal fuoco e fare raffreddare.

Tagliare a metà il pan di spagna e bagnare entrambe le parti con lo sciroppo,  ricoprire la metà inferiore con la crema spalmabile Pernigotti Gianduia e coprire con la seconda metà.

Montare la crema alla soia e ricoprire la torta decorandola con mompariglia colorata e bandierine fatte con washi tape, spago da cucina e stecchi per spiedini.

Per questa torta ho utilizzato la Crema spalmabile Pernigotti Gianduia (della versione Gianduia nero parlerò tra qualche giorno) che ho ricevuto tramite il progetto TRND.

IMG_2129

Questa crema è stata una dolcissima sorpresa: contine il 29% di nocciole, non contiene grassi vegetali derivati da palma, cocco, girasole e arachide, è senza OGM e senza glutine, è sicuramente una crema più “elegante” se paragonata alla principale concorrente.

E’ buonissima! E, cosa molto importante, è piaciuta un sacco anche ai bambini che solitamente non amano scostarsi dalla Nutella!

A presto!

Torte

Torta “George”

Questo clima non agevola la tenuta del blog… le belle giornate e la voglia di stare all’aperto non aiutano.  Quante cose devo postare!!!

Oggi voglio mostrare questa torta “George” fatta per il compleanno del mio piccolo Andrea.

Il pan di spagna è stato fatto montando 8 uova e 240 gr. di zucchero, poi ho aggiunto 240 gr. di farina setacciata mescolando delicatamente per non far smontare il composto. Infine ho messo in una teglia rettangolare e ho cotto a 180 gradi per circa 35 minuti.

Una volta raffreddata l’ho bagnata con una bagna fatta con acqua e zucchero e l’ho farcita con della crema pasticciera.

Ho decorato con della panna montata e della pasta di zucchero:

IMG_3109copia IMG_3110copia IMG_3111copia IMG_3112copia IMG_3113copia

 

Dolci

Torta di compleanno

Mi stava scappando questo torta. Tra poco ci sarà il compleanno del piccolo e io devo ancora postare le torte di quasi un mese fa fatte per il compleanno della grande… ops…
L’impasto di questa torta è fatto di pan di spagna utilizzando 30 gr. di farina e 30 gr. di zucchero ogni uovo: la procedura completa la potete trovare qui.
Ho utilizzato 9 uova, e ho bagnato il pan di spagna con dello sciroppo fatto con acqua e zucchero come qui.
L’ho farcita con della crema al cioccolato utilizzando il bimby:

CREMA AL CIOCCOLATO
100 gr di cioccolato fondente;
1 uovo intero e 2 tuorli;
30 gr. difarina o maizena;
1/2 litro di latte;
30 gr. di burro morbido;
150 gr. zucchero;
1 pizzico di sale.

Ho messo nel boccale il cioccolato a pezzi e l’ho tritato: 20 sec. vel.7.
Ho unito uova, latte, burro, zucchero e farina: 8 min. 80 gradi vel. 4.
Ho rovesciato la crema in una ciotola e l’ho fatta intiepidire.
 
Dopo aver farcito e richiuso la torta, l’ho decorata con della panna montata (ho utilizzato la HOPLA’) colorata con i coloranti alimentari, e delle perline d’argento.

Ecco il risultato:

foto 1copia foto 2copia foto 3copia foto 4copia fotocopia

Dolci

Torta di compleanno…

Negli ultimi due mesi un grave problema famigliare non mi ha consentito di dedicarmi al blog… Allora questa sera ho deciso di ripartire da là… da dove mi ero fermata.
Il 20 Ottobre ho festeggiato il compleanno di mio papà e ci tenevo molto a postare per primo un “ricordo” di quella giornata… Abbiamo festeggiato con una torta al cacao farcita e ricoperta di panna montata.
A me è piaciuta molto…
Per il pan di spagna ho utilizzato questo:
6 uova;
180 gr. di zucchero;
150 gr. di farina;
30 gr. di cacao;
1 bustina di vanillina.
Ho montato le uova con lo zucchero e ho aggiunto delicatamente la farina e la vanillina setacciati.
Ho cotto l’impasto a 180 gradi per 30 minuti.

Una volta raffreddato ho tagliato a metà il pan di spagna e l’ho bagnato con una bagna fredda fatta con 1/2 litro di acqua messa a bollire a cui vanno aggiunti 4/5 cucchiai di zucchero.

Ho farcito e ricoperto la torta con della panna montata, e guarnito con delle scagliette di cioccolato.

IMG_3534 IMG_3536